Sepa Direct Debit

Il Sepa Direct Debit è lo strumento di pagamento in ambito europeo (valido per tutti i Paesi Sepa) con il quale il debitore dà mandato al creditore di addebitare il suo conto in modo automatico.

 

Caratteristiche del SDD:

 

  • Obbligo del mandato sottoscritto dal debitore
  • Pagamenti singoli o ricorrenti
  • Uso di IBAN e BIC
  • La richiesta di addebito diretto deve essere accompagnata dai termini del mandato
  • Tempi definiti per il ciclo operativo dell’incasso, per l’opposizione alle richieste di addebito e per lo storno delle operazioni

 

Caratteristiche principali dello schema di incasso:

 

  • Creditore e debitore sottoscrivono un contratto che definisce i termini e le modalità dell’incasso
  • Il debitore firma un mandato con il quale autorizza il creditore a richiedere un incasso diretto (direct debit), singolo o ripetitivo, e contestualmente autorizza la propria banca ad accogliere la richiesta di addebito del proprio conto
  • Il debitore trasmette il mandato firmato al creditore
  • Una volta ricevuto il mandato il creditore può avviare la richiesta d’incasso e deve inviare al debitore il preavviso di addebito (almeno 14 gg. prima della scadenza) indicante data ed importo dell’incasso
  • La banca del debitore verifica i termini del mandato ed effettua l’addebito sul conto del debitore

 

pagamento con telefono contactless

Il Sepa Direct Debit si presenta in due forme, a seconda che il debitore sia un consumatore oppure un’impresa

Sepa Direct Debit Core (per consumatori):

 

  • L’addebito viene effettuato sempre sulla base del mandato, ma senza un’autorizzazione esplicita del debitore alla sua banca
  • La richiesta di incasso deve pervenire entro 5 gg. lavorativi dalla scadenza se si tratta di una singola richiesta o è la prima di una serie di incassi; entro 2 gg. lavorativi se si tratta di incassi successivi
  • Il debitore può esercitare il diritto di opposizione fino a 8 settimane dopo l’addebito per le transazioni autorizzate, mentre per le transazioni non autorizzate il termine si estende fino a 13 mesi
  • Se la banca non può dar corso all’addebito (ad es. perché il conto del debitore è chiuso) deve ritornare la transazione alla banca creditrice entro 5 gg. lavorativi dalla scadenza

 

Sepa Direct Debit B2B (per imprese):

 

  • Occorre un mandato specifico business to business
  • La banca del debitore deve assicurarsi che l’incasso è autorizzato; la banca ed il debitore devono concordare sulla verifica per ciascun addebito
  • Il debitore non può chiedere lo storno di un’operazione già addebitata
  • La richiesta di incasso deve pervenire al più tardi entro 1 giorno lavorativo dalla data di scadenza

 

case gialle ragusa
amiche ridono al computer
Imprese
Servizi di incasso

Come funziona?

  • Consegni alla banca i dati relativi ai tuoi crediti, online o su supporto digitale (USB, CD, etc);
  • La banca, provvede alla stampa e all' invio degli avvisi di pagamento
  • Il debitore potrà effettuare il pagamento in banca

Ri.Ba

Incassa i tuoi crediti, attraverso le ricevute bancarie elettroniche
Vieni in filiale

Bollettino freccia

Come funziona?

 

  • Il bollettino freccia è un bollettino precompilato dal creditore ed inviato al debitore, che potrà pagare presso un qualsiasi istituto di credito e presso tutte le tabaccheria predisposte all’accettazione di tale strumento di pagamento. A pagamento effettuato, il debitore riceverà quietanza di pagamento e la banca tesoriere riceverà un messaggio elettronico dell’avvenuto pagamento con relativo accredito delle somme versate. La banca tesoriere quindi fornirà al creditore un rendiconto dei pagamenti ricevuti per suo conto.

 

A chi si rivolge?

 

  • Il bollettino freccia si rivolge a tutte quelle aziende o enti che incassano somme ricorrenti, in funzione dei servizi resi (Aziende di fornitura gas, acqua, elettricità, Università, Comuni etc) e che hanno difficoltà ad approcciare una clientela restia al rilascio di un’autorizzazione di addebito permanente (SDD) o che preferiscono canali di pagamento differenti all’addebito in conto corrente.

 

cuochi che cucinano

Messaggio Pubblicitario

Approfondisci

Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Per le condizioni economiche e contrattuali e per quanto non espressamente indicato è necessario fare riferimento ai fogli informativi disponibili presso tutte le filiali della Banca.