Ambiente: recuperata a Palermo rete da pesca abbandonata di 600 metri e di circa 1200 kg insieme ad Arca Fondi SGR e Marevivo Onlus

Porticello, 13 settembre 2023 – L’operazione è stata realizzata nell’ambito del progetto “Arca Blue Leaders” promosso da Banca Agricola Popolare di Ragusa e Arca Fondi SGR in collaborazione con Marevivo Onlus.

Un’importante operazione a tutela del mare siciliano è stata realizzata questa mattina da Banca Agricola Popolare di Ragusa, la più grande banca a carattere regionale della Sicilia, grazie al supporto di Arca Fondi SGR e Marevivo Onlus.

Una rete estesa per 600 metri e per un totale di circa 1200 kg, fonte di inquinamento in grado di danneggiare il fondale, è stata recuperata a circa mille metri dall’uscita del porto di Porticello su un fondale con presenza di reperti storici a 20 metri di profondità. Porticello è oggi uno dei mercati del pesce più importanti della Sicilia che vede attiva una flotta peschereccia di circa 400 unità.

A mobilizzarsi è stata la stessa squadra subacquea di Marevivo che è riuscita a districare manualmente le forme di vita presenti, per riposizionare sul fondale ciò che era cresciuto sulla rete.

La persistenza di reti abbandonate deturpa in maniera rilevante l’ecosistema e rappresenta una minaccia per le specie ittiche e piante marine. Inoltre, con il passare del tempo, le reti si trasformano in microplastiche con un inevitabile impatto sull’inquinamento dei nostri mari e, di conseguenza, sulla catena alimentare.

L’intervento è stato portato a termine da operatori tecnici subacquei in stretto coordinamento con un’unità navale di supporto.

“L’iniziativa di oggi conferma l’impegno dell’Istituto nella tutela del territorio e della biodiversità.” – ha dichiarato Saverio Continella, Amministratore Delegato di BAPR – Si consolida così il nostro contributo al fianco di Marevivo e Arca Fondi SGR, sostenendo l’operazione di recupero delle reti fantasma e di bonifica al largo di Porticello. Le attrezzature da pesca costituiscono la maggior parte di rifiuti dei nostri mari e l’intervento di questa mattina consente di riportare un ampio tratto di fondale alla sua originaria varietà, ricchezza e bellezza da riconsegnare alle generazioni future.”

Simone Bini Smaghi, ViceDirettore Generale, Responsabile Direzione Commerciale di Arca Fondi SGR ha dichiarato: “Il recupero della rete a Porticello in Sicilia rappresenta un significativo contributo per il progetto Arca Blue Leaders. Questa iniziativa ambiziosa nasce con l’obiettivo di proteggere le acque del nostro Paese attraverso interventi di salvaguardia e di miglioramento delle aree costiere più vulnerabili. La giornata odierna non solo testimonia il nostro costante e vigoroso impegno a favore della comunità, ma ci offre anche l’opportunità di valorizzare le bellezze marine del nostro territorio. In questa giornata siamo lieti di avere la Banca Agricola Popolare di Ragusa al nostro fianco, con cui condividiamo un profondo impegno nella tutela dell’ambiente. Siamo molto soddisfatti della partecipazione attiva di tutti e dei risultati conseguiti”.

ARCA FONDI SGR
Fondata nel 1983, Arca Fondi SGR è oggi è una delle principali realtà nel panorama del risparmio gestito italiano, grazie alla qualità dei suoi prodotti e dei suoi servizi. Con un patrimonio in gestione che a marzo 2023 ha raggiunto i 36 miliardi di euro e un’ampia e diversificata gamma prodotti, Arca Fondi SGR rappresenta la scelta ideale per coloro che cercano un partner affidabile e professionale per la gestione dei loro investimenti. Arca è leader nel comparto dei Piani Individuali di Risparmio (PIR), nei segmenti dei Fondi Target Date e dei Fondi Pensione Aperti e negli investimenti ESG. I prodotti Arca sono distribuiti su una rete ampia e capillare che, grazie a consolidate partnership con oltre 100 banche e istituzioni finanziarie, può contare più di 8.000 filiali. Dal 2019, Arca fa parte del Gruppo Bancario BPER Banca.

MAREVIVO ONLUS
Marevivo è un’associazione ambientalista, indipendente e apartitica, che dal 1985 è impegnata nella tutela del mare e delle sue risorse attraverso azioni e campagne nazionali ed internazionali. Tra i suoi obiettivi principali la conservazione della biodiversità, lo sviluppo sostenibile, la valorizzazione delle aree marine protette, l’educazione ambientale, la lotta alla pesca illegale e all’inquinamento da plastica e la promozione di azioni di lobby parlamentare. Marevivo è costantemente attiva con iniziative di informazione e sensibilizzazione dell’opinione pubblica, delle istituzioni e dei governi con i quali dialoga per ottenere leggi efficaci e concrete per combattere la marine litter e proteggere l’ecosistema marino e le sue specie. Tra le battaglie vinte: la Legge Salvamare, la messa al bando delle micro-plastiche nei cosmetici da risciacquo e dei cotton fioc non biodegradabili, il divieto di pesca di oloturie e altre specie protette.

Potrebbe interessarti anche

Imprenditrice a lavoro sorridente
20 Febbraio 2024
Comunicati Stampa

BAPR e Banca AideXa insieme per lo sviluppo delle PMI

Approfondisci
21 Dicembre 2023
Comunicati Stampa

Nuovo Accordo Ricambio Generazionale

Approfondisci
11 Dicembre 2023
Comunicati Stampa

BAPR dona la connessione internet alle diocesi siciliane

Approfondisci