Sospensione integrale delle rate dei finanziamenti e proroga dei finanziamenti non rateali Legge 24 aprile 2020, n. 27 e Legge di Bilancio 2021

Le micro, piccole e medie imprese, i professionisti, le ditte individuali e i lavoratori autonomi titolari di partita IVA, che abbiano in essere finanziamenti (sia ipotecari che chirografari) possono richiedere la sospensione integrale delle rate (capitale + interessi) e la proroga dei finanziamenti non rateali fino al 30/06/2021.

Aggiornamento del 31 dicembre 2020 a seguito dell’emanazione della Legge n. 178 del 30/12/2020 c.d. Legge di Bilancio 2021 – ore 10:00

Tipologia di intervento 

A) Aperture di Credito con scadenza entro il 30/06/2021
Le aperture di credito in conto corrente o altri finanziamenti non rateali con scadenza contrattuale prima del 30/06/2021 sono prorogati senza alcuna formalità fino al 30/06/2021 alle medesime condizioni.

B) Prestiti e Mutui
Il pagamento delle rate dei Prestiti e Mutui, può essere sospeso fino al 30/06/2021.
Per le imprese che avessero già aderito alla Misura prevista dall’art. 56 del D.L. 17-3-2020 n. 18 come convertito dalla Legge 24 aprile 2020 n. 27, la proroga viene accordata automaticamente senza alcuna formalità né richiesta, alle medesime condizioni, salva l’ipotesi di rinuncia espressa da parte dell’impresa beneficiaria, da far pervenire alla Banca entro il termine del 31 gennaio 2021 (31/03/2021 per le sole imprese del settore turistico).
La quota capitale riferita al periodo di sospensione goduta, verrà riscadenzata in allungamento del piano di ammortamento originario.
La quota di interessi corrispettivi riferita al periodo di sospensione goduto, verrà ripartita in uguali quote nel corso dell’ammortamento residuo.

Soggetti Beneficiari Possono beneficiare della sospensione le micro, piccole e medie imprese, i professionisti, le ditte individuali e i lavoratori autonomi titolari di partita IVA le cui esposizioni debitorie non siano, alla data del 18/03/2020, classificate come esposizioni creditizie deteriorate ai sensi della disciplina applicabile agli intermediari creditori.
Modalità Operative

Le richieste vanno presentate dai clienti tramite la sottoscrizione dell'apposito modulo di domanda. Tali moduli dovranno essere inviati a mezzo PEC alla PEC della propria filiale.
Per eventuali dubbi consulta l'elenco delle FAQ sul sito del MEF al link: http://www.mef.gov.it/focus/La-moratoria-per-microimprese-e-Pmi-cosa-ce-da-sapere/