Trasferire il mutuo


Se vuoi trasferire mutuo in Bapr, vieni in una nostra filiale e chiedi la Portabilità del Mutuo.

Grazie all’art. 8 della L. 2 aprile 2007, puoi dare mandato alla Bapr di conoscere l’ammontare residuo del tuo debito ad una certa data e  verificare se ci sono tutte le condizioni per operare il trasferimento del mutuo.

A tal fine il cliente o la banca originaria consegna alla Bapr la documentazione bancaria in loro possesso, mentre la comunicazione dell’ammontare del debito residuo avviene tramite flusso informatico.

A conclusione dell’istruttoria la Bapr conferma al cliente la disponibilità a compiere l’operazione di finanziamento e, d’intesa con questi, concorda con un notaio la data della stipula del cosiddetto atto unico.

Con il nuovo rapporto di mutuo si può:

  • modificare il tipo di tasso
  • modificare la misura del tasso
  • modificare la durata

Il nuovo mutuo erogato dalla Bapr sarà esente da::

  • commissioni bancarie o d’istruttoria
  • costi di stipula notarile.

Scopri anche tutta la gamma di servizi assicurativi a protezione del tuo prestito, per mettere te e i tuoi cari al riparo dai rischi della vita!


Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Per le condizioni economiche e contrattuali e per quanto non espressamente indicato è necessario fare riferimento ai fogli informativi pubblicati sul presente sito internet e disponibile anche su supporto cartaceo presso tutte le filiali. Per i mutui garantiti da ipoteca sul diritto di proprietà o su altro diritto reale avente ad oggetto beni immobili residenziali e per i mutui finalizzati all'acquisto o conservazione del diritto di proprietà su un terreno o su un immobile edificato o progettato, è necessario fare riferimento alle "informazioni generali sul credito immobiliare ai consumatori" pubblicati sul presente sito internet e disponibile anche su supporto cartaceo presso tutte le filiali. La Banca si riserva la valutazione del merito creditizio e dei requisiti necessari alla concessione del mutuo.