Misure di sostegno di lavoratori autonomi e liberi professionisti*

I Lavoratori Autonomi e Liberi Professionisti* intestatari di un mutuo contratto per l'acquisto della prima casa possono beneficiare della sospensione del pagamento delle rate fino ad un periodo massimo di 18 mesi.

Tipologia di intervento  Sospensione integrale (capitale + interessi) per un massimo di 18 mesi
Finanziamenti ammissibili

Mutuo per l’acquisto o per l’acquisto + ristrutturazione (no costruzione o sola ristrutturazione) della prima casa:

  • importo erogato non superiore a 250.000 
  • eventuali impagati non superiori a 90 gg 
  • immobile non di lusso (no cat. A1, A8 e A9) 
Soggetti Beneficiari

I titolari di partita Iva (liberi professionisti e lavoratori autonomi*) che autocertifichino di aver registrato, in un trimestre successivo al 21 febbraio 2020 ovvero nel minor lasso di tempo intercorrente tra la data della domanda e la predetta data, un calo del proprio fatturato, superiore al 33% del fatturato dell’ultimo trimestre 2019, in conseguenza della chiusura o della restrizione della propria attività operata in attuazione delle disposizioni adottate dall’autorità competente per l’emergenza coronavirus.

Non è necessaria la presentazione dell’ISEE.

Modalità Operative

Le richieste vanno presentate dai clienti tramite la sottoscrizione del'apposito modulo di domanda compilato in ogni sua parte, disponibile sul sito Consap.
Tale modulo e la relativa documentazione (richiesta in calce al modulo stesso), dovranno essere inviati alla propria filiale a mezzo e-mail o PEC  che provvederà all’inserimento della richiesta nel portale della Consap.
La sospensione è attiva dopo la conferma di Consap.
La Banca darà comunicazione al Cliente solo in caso di esclusione o non autorizzazione da parte di Consap.
La misura può essere attivata fino a dicembre 2020.


* Per lavoratore autonomo si intende il soggetto la cui attività é ricompresa nell'ambito dell'art. 1 della legge 22 maggio 2017, n. 181 (attività non imprenditoriali. Sono pertanto escluse le imprese e le ditte individuali); per libero professionista si intende il professionista iscritto agli ordini professionali e quello aderente alle associazioni professionali iscritte nell'elenco tenuto dal Ministero dello sviluppo economico ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n. 4 e in possesso dell'attestazione rilasciata ai sensi della medesima legge n. 4 del 2013.

Per le PMI e le Ditte individuali fare riferimente alle misure previste dall' Art. 56 L. 18/20 e all'Addendum all'Accordo per il Credito 2019 "Imprese in Ripresa"